IL NO AL REFERENDUM COSTITUZIONALE SECONDO NOI

Dallo scorso Agosto anche a Falconara si è costituito un comitato cittadino per il No al prossimo referendum costituzionale che si terrà presumibilmente nel prossimo novembre. Sarà un momento cruciale e da Falkatraz porteremo il nostro contributo di attivismo e mobilitazione nei prossimi mesi insieme ai tanti decisi a fermare quello che pensiamo essere un attacco definitivo agli ultimi baluardi formali di democrazia e indipendenza.
Sarebbero tante le cose da dire, vorremmo dircele insieme e dal vivo, e lo faremo.
Forse è una battaglia di retroguardia, che il nemico ha già sfondato il fronte da un pezzo, ma ciò non toglie che vada combattuta fino all’ultimo minuto: palese il tentativo di formalizzare la definitiva affermazione di un modello di governo maggioritario quanto escludente, centralizzato e piramidale, di superare anche il solo ricordo di quella Repubblica democratica fondata sul lavoro nata sul sangue delle lotte di un passato novecentesco, che non esiste ormai più da nessuna parte…
La costituzione materiale, i rapporti di governance pendono già da tempo verso il profitto, il capitale e le sue filiere di potere.
Ecco, vorremmo che questo No non sia solo un no nostalgico appeso al passato, ma uno spazio di discussione dentro il nostro presente, coscientI che l’importanza contingente del No ora, non ci libera della necessità di costruire i tanti SI che servono e vorremmo: l’autonomia e l’autogoverno territoriale, un lavoro degno e un reddito sociale garantito, una cittadinanza aperta che accoglie e fa crescere le comunità, un’identità multiculturale contro ogni rigurgito razzista o discriminatorio, e tanto altro…Perche come ci diceva Calamandrei tanto tempo fa, senza di noi, senza di voi, la Costituzione è solo un bel pezzo di carta, e forse da novembre nemmeno più quello…

E SE SIETE ARRIVATI FINO A QUI ALLORA VI LASCIAMO ANCHE QUESTO LINK:

http://www.globalproject.info/it/in_movimento/parte-il-no-tav-tour-per-dire-no-al-referendum-e-mandare-via-renzi/20316

This entry was posted in Falkatraz Move and tagged , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *